Istituto Nazionale di Urbanistica
CNAPPC.png
roma-3.png (6.490 bytes)
inu-lazio.png (4.407 bytes)
inu-lazio.png (4.407 bytes)

FARE SPAZI PUBBLICI progetti e politiche di rigenerazione urbana sostenibile
MAKE PUBLIC SPACES projects and policies of sustainable urban regeneration

ROMA 25 - 27 MAGGIO 2017

IL viaggio nei Comuni

Rigenerazione

Rigenerazione

Riuso temporaneo

Riuso temporaneo

Catastrofi e ricostruzione

Catastrofi e ricostruzione

Open government

titolo4.jpg (80.501 bytes)

Verde e agricoltura

Verde e agricoltura

Integrazione multicultura

governance-collaborativa.jpg (13.793 bytes)

Nuove economie e lavoro

Nuove economie e lavoro

Scuola e città educanti

Scuola e cittŕ educanti

Sicurezza e resilienza

Sicurezza e resilienza

Progettazione e governo

Progettazione e governo

Agenda Della Biennale

  • Fare spazi pubblici, la call sui media

    L’attenzione dei mezzi di comunicazione al lancio della call “Fare spazi pubblici” che rappresenta l’avvio del percorso della quarta edizione della Biennale dello spazio pubblico. Tra gli articoli quelli di Europaconcorsi, Ingenio, Architetti.com, Edilportale, Sole 24 Ore e Impresedili e l’approfondimento di Massimo Alulli dal Sole 24 Ore

  • Fare spazi pubblici

    E’ aperta la call per partecipare alla IV edizione della Biennale dello spazio pubblico che si configurerà come un Viaggio nei comuni delle buone pratiche. Le tappe del viaggio saranno gli eventi (seminari, incontri, performances, webinar, laboratori tematici on line) promossi tanto da amministrazioni comunali quanto da city makers interessati a mettere a disposizione pratiche e conoscenze con l’ampia comunità di esperti, attivisti, amministratori che si raccoglie attorno alla BISP. Scadenza prorogata al 10 febbraio 2017 il comunicato stampa

  • Siglato l’accordo per la quarta edizione della Biennale dello Spazio pubblico

    Il 3 novembre 2016 è stato siglato l’accordo tra l’Istituto Nazionale Urbanistica(INU), Consiglio Nazionale Architetti Paesaggisti Pianificatori Conservatori (CNAPPC), INU sezione Lazio, Ordine Architetti Architetti Paesaggisti Pianificatori Conservatori di Roma (OARPPC) e Dipartimento di Architettura dell’Università Roma TRE per collaborare alla realizzazione della IV edizione della Biennale dello Spazio pubblico il cui evento conclusivo si svolgerà a Roma dal 25 al 27 maggio 2017 negli spazi dell’ex mattatoio di competenza dell’Università.

  • CittĂ  accessibili a tutti – Progetto Paese

    Il programma di lavoro “CittĂ  accessibili a tutti – Progetto Paese” ha lanciato una call for papers per documentare buone pratiche di esperienze inclusive in Italia e indicare prospettive. Scadenza 28 febbraio 2017. Il testo, il format per l’invio dei contributi e la pagina del programma

Rassegna Video

Rassegna video biennale spazio pubblico 2015

AVVISO!!

Il sito è attualmente in fase di ristrutturazione, ci scusiamo se alcuni contenuti fossero assenti o non raggiungibili.

Calendario

Caricamento… Caricamento…

Rassegna stampa e segnalazioni

  • Una serie di pubblicazioni riflettono a partire da casi di Milano sullo stato dell’urbanistica e della progettazione dello spazio pubblico. I rischi. L’articolo de il manifesto

  • L’esperimento dei Laboratori urbani sostenuti dalla Regione in Puglia vede ancora circa un quarto delle strutture ferme. L’idea innovativa, le difficoltĂ  a cui ancora fare fronte. L’articolo de la Repubblica 

  • Parla l’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Luca Bergamo. La visione del comparto, la contrapposizione al ministro, il rapporto tra monumenti e cittĂ , i programmi per il futuro. L’intervista da la Repubblica

  • L’incredibile lavoro di un professore di progettazione architettonica in pensione che ha ricavato dieci volumi da una minuziosa “mappatura” a mano del capoluogo campano, ricostruendone le stratificazioni che si sono succedute nei secoli. Repubblica. L’articolo de la Repubblica

  • Nel diario di Sergio Serafini, il bibliotecario di Amatrice, le difficoltĂ  ma anche la voglia e la speranza di rinascere dopo le scosse sismiche che hanno distrutto il centro laziale. L’articolo dell’inserto de La Stampa “Origami”

Carta spazio pubblico

carta-spazio-pubblico.jpg (286.720 bytes)