ROUTE 96- La Murgia dell'uomo

I Gioielli della Corona

Aree tematiche: L’Arte Pubblica

I comuni dei “Gioielli della corona”  e della “Route 96”, intendono rafforzare la loro area di attrazione culturale e turistica creando un sistema territoriale che trova nelle creazioni artistiche animate dalla luce un forte elemento di riconoscibilità e di unità dei comuni coinvolti . Gli itinerari di visita partono dalle sculture di luce diffuse lungo le direttrici viarie e ubicate  in spazi pubblici strategici  dei singoli comuni  per diramarsi nei centri storici e nel territorio.  Le sculture di luce fanno parte di un sistema complesso di governance  territoriale all’interno del quale la luce caratterizza e qualifica gli spazi pubblici articolandosi in un  sistema informativo composto da display, totem digitali e targhe luminose disposte in prossimità dei principali monumenti. La proposta artistica diventa elemento di sintesi dei caratteri identitari dei singoli comuni che all’interno di un linguaggio unificato e replicabile  possono esprimere la loro peculiarità storica e culturale. I temi delle sculture,  realizzate con rete metallica poggiante su un basamento in c.a. rivestito in acciaio corten,  saranno scelti dai singoli comuni e saranno oggetto di un incarico  apposito  coinvolgendo artisti internazionali e locali.

PROGETTISTI

Architetti  Falagario Gabriella  , Popolizio Arcangelo,  Annunziat Stella Teot

DRISALDI ASSOCIATI : Ing . Drisaldi Gianni – Ing. Drisaldi GloriaPI  Zepparelli Guglielmo

COMAI S.R.L.

Collaboratori:Architetti  C. Colonna , C. Bolognese

Ingegnere L.Cicirelli; GeologoF. Forte

Autrice: Annunziata Stella Teot