I beni confiscati: spazi per la progettazione urbanistica partecipata.

I beni confiscati rappresentano un segno tangibile per la società civile, un modo di rintracciare i valori dell’antimafia sociale nella vita quotidiana. Per questo motivo è importante che siano parte del tessuto urbanistico della città, attraverso una progettazione partecipata di riutilizzo e di contenuti.

Leave a Reply