[tp widget="flags/tpw_flags_css.php"]
[top_link]

La Biennale dello Spazio Pubblico 2015

Come nelle precedenti edizioni, la Biennale dello Spazio Pubblico trarrà ispirazione da decine di eventi di carattere locale, nazionale ed internazionale, promossi da Pubbliche Amministrazioni, Università, Associazioni di cittadini, Organizzazioni professionali e culturali, Organizzazioni internazionali, con lo scopo di mettere a confronto esperienze, problemi e buone pratiche. I risultati confluiranno, assieme a laboratori paralleli e sessioni plenarie, in un evento conclusivo ospitato nella sede di Architettura di Roma Tre (ex Mattatoio).

Report dai workshop

Durante i lavori della 3° edizione della Biennale dal 21 al 23 maggio si sono svolti 45 workshop riferiti alle tre aree tematiche della strada, della rigenerazione urbana, della città diseguale. Il programma di ogni workshop è riportato nelle pagine che seguono. Per alcuni workshop è riportato anche un report sintetico o analitico dei lavori , per altri siamo in attesa dei report che dovranno inviare i rapporteur e/o i coordinatori/trici

[2015_main]

L'evento conclusivo

[google-drive-embed url=”https://docs.google.com/spreadsheets/d/1qfjbLyaa9iq_zefLdwh5Q1cwuL_hqhLGUE08atGMirs/htmlembed” title=”21 maggio” icon=”https://ssl.gstatic.com/docs/doclist/images/icon_11_spreadsheet_list.png” width=”100%” height=”720″ style=”embed”]

[google-drive-embed url=”https://docs.google.com/spreadsheets/d/1Gdnzgk6flAAj-FizjMN7vGLL0pOV2UTXMaIE4DTSWXk/htmlembed” title=”22 maggio” icon=”https://ssl.gstatic.com/docs/doclist/images/icon_11_spreadsheet_list.png” width=”100%” height=”720″ style=”embed”]

[google-drive-embed url=”https://docs.google.com/spreadsheets/d/1DyAQZfyh7EZi5RAo035broGbwmnEzICjwUtdA9ImKd8/htmlembed” title=”Programma 23 maggio” icon=”https://ssl.gstatic.com/docs/doclist/images/icon_11_spreadsheet_list.png” width=”100%” height=”720″ style=”embed”]

dalla carta dello spazio pubblico alla conferenza onu habitat III

A livello internazionale, la Biennale è vista come una tappa importante del percorso che dovrà portare ad un’adeguata attenzione al tema dello spazio pubblico nella “New Urban Agenda” che la Conferenza adotterà. Pertanto, uno spazio adeguato sarà dedicato a come dare alla Carta dello Spazio Pubblico, e ad altri documenti emersi nel frattempo, una dimensione di operatività. Questa Biennale chiuderà quindi i suoi lavori approvando un documento conclusivo, che costituirà il “Messaggio della Biennale 2015” per un più vasto pubblico nazionale ed internazionale.

una partecipazione aperta a tutti

IL MAGGIO DELLO SPAZIO PUBBLICO La Biennale costituirà l’occasione per invitare città e cittadini a dar vita al “Maggio dello Spazio Pubblico”, con una serie di eventi di cittadinanza attiva a carattere pubblico e dimostrativo. La Biennale scenderà quindi letteralmente “in strada”. Già oggi sono in corso iniziative che si intensificheranno nelle settimane precedenti le giornate conclusive e per le quali il sito web della Biennale sarà strumento di comunicazione e di integrazione.

L’EVENTO CONCLUSIVO Traduzione simultanea, ripresa in streaming e distribuzione quotidiana di un “Journal” consentiranno a tutti di seguire lo svolgimento dell’evento in tempo reale. La partecipazione è gratuita ed è prevista la concessione di crediti per studenti universitari e liberi professionisti. L’inclusività dell’evento sarà garantita dall’organizzazione di numerosi laboratori paralleli, che si svolgeranno nella mattinata, e dalla condivisione delle loro sintesi nella plenaria, che si terrà nel pomeriggio. Uno spazio espositivo  dedicato ospiterà idee, progetti, programmi, installazioni video, sulla base delle risposte alle call, cui seguiranno le premiazioni.