Partner internazionali

IV EDIZIONE DEL CONCORSO “LA CITTÀ CHE VOGLIAMO” (INU)

Si vuole lanciare la IV edizione del concorso ‘LA CITTÀ CHE VOGLIAMO’ promosso dall’INU. Realizzazioni ‘soft’ e gestione partecipata dello spazio, problema nodale delle pubbliche amministrazioni. Vogliamo coinvolgere i Ministeri anche con risorse modeste e lavorare con il partenariato. Vogliamo estendere il concorso ai Paesi stranieri e lanciarlo alla III edizione della BiSP.

[google-drive-embed url=”//docs.google.com/viewer?embedded=true&url=https%3A%2F%2Fdocs.google.com%2Fuc%3Fid%3D0B4ftHMYmfqg7QkI0Uld4b0lRa0E%26export%3Ddownload” title=”141124_BISP_scheda_bar_camp_A_VENTI.docx” icon=”https://ssl.gstatic.com/docs/doclist/images/icon_10_word_list.png” width=”100%” height=”720″ style=”embed”]


Related Articles

LO SPAZIO PUBBLICO NELLE PRATICHE E NELLE AZIONI DI PROGETTAZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 PER LE AREE URBANE

RICOSTRUZIONE DEL QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO; CIRCUITAZIONE DELLE ESPERIENZE VIRTUOSE. Proseguendo il percorso avviato con il Piano d’Azione per la

LA “PROTEZIONE” DELLO SPAZIO PUBBLICO. LE POLITICHE PER LA SICUREZZA DELLA CITTÀ CONTEMPORANEA

L’attenzione della pianificazione al tema della sicurezza urbana è rivolto, oggi, soprattutto al reciproco rapporto tra forma dello spazio e

CITTA’ E CITTADINANZE: VIAGGIO IN LIGURIA

Nella relazione Silvia Capurro mette in luce il valore urbano e sociale del bene comune: l’ex ospedale psichiatrico di Genova.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*