Interventi partecipativi di rigenerazione urbana – urbanistica tattica

Verde pubblico: Workshop 2

Un argomento di grande interesse per la valorizzazione dello spazio pubblico è legato alla implementazione ed incentivazione di forme di collaborazione fra cittadini, imprese e amministrazioni per lo svolgimento di attività per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, ed in particolare del verde, nella consapevolezza che il successo e la durabilità di un intervento dipendono dal grado di coinvolgimento delle comunità locali nell’attivazione e nella gestione degli spazi pubblici.
Oggi micro-interventi di riappropriazione di spazi pubblici “dal basso”, spesso isolati ed autogestiti, (pocket parks, guerrilla gardening, agricoltura urbana) possono confluire nel Tactical urbanism, o urbanismo tattico, tattica innovativa basata su azioni e trasformazioni urbane a breve termine e a basso costo. Tali iniziative, se promosse dalle Amministrazioni locali e opportunamente inserite all’interno di una policy urbana innovativa, possono garantire elevate ricadute e potenziale replicabilità in diversi contesti urbani.

Venerdì 31 maggio 2019 – 9:00 – 13:00
(aula Magni)

Coordinamento: Paola Carobbi (AssoBiSP), Emma Tagliacollo (INARCH Lazio)

9,00 – 9,30
Introduzione 

9,30 – 10,15
Presentazione di proposte e progetti

Matteo Gambaro (Politecnico di Milano): Il progetto del verde e dello spazio pubblico nell’ambito del programma Off Campus Residenza “Newton” – Polisocial 2019
Giulia Mezzalama (MinD Mad in Design): Vivere “fuori”: nuove strategie di “riabilitazione urbana”
Simona Totaforti (Centro di ricerca ReLab): Natu[Re]covery – Exploring the therapeutic benefits of biophilic design in hospital settings                           
Gianfranco Orsenigo (DAStU-Politecnico di Milano): Green Living Lab San Siro
Laura Pavia (Università della Basilicata): ParcoCampusMatera #BeneComune
Rossella Ferorelli (SMALL – Soft Metropolitan Architecture & Landscape Lab): Progetto di Piazza Sperimentale per la riqualificazione di Largo 2 Giugno a Valenzano (BA)
Giorgio Giani (INARCH/PIEMONTE): Progetto “Scandagli”

10,15 – 11,00
Interventi dei Municipi romani

11,00 – 12,00
Discussione su criticità /buone pratiche/ fattori di successo dei progetti presentati

12,00 – 13,00
Report conclusivo da presentare nel workshop pomeridiano