Partner internazionali

Progetto dello spazio pubblico

Progetto dello spazio pubblico

I testi dovranno pervenire in formato word entro il 10 gennaio 2011 a segr@biennalespaziopubblico.it e saranno sottoposti alla valutazione di referee anonimi.


Nel quadro delle iniziative promosse dall’INU per approfondire il ruolo svolto dallo spazio pubblico nel plasmare la struttura insediativa e la società urbana, acquista particolare rilievo il contributo offerto dalla comunità scientifica, dai progettisti e dagli addetti ai lavori, dai quali ci si attende uno sguardo attento e partecipe ad un campo di interesse che ha subito nell’ultimo decennio importanti e complesse trasformazioni.

Il tema si offre a molteplici punti di vista, che testimoniano il carattere interdisciplinare di un ambito di ricerca che sollecita il contributo non solo di architetti e urbanisti, ma anche di storici dell’architettura, di economisti, di sociologi e di antropologi.

Il Call for paper è dunque aperto alla partecipazione di rappresentanti del mondo scientifico, universitario e culturale, e in generale a tutti coloro che hanno a vario titolo conoscenze ed esperienze nelle diverse discipline che riguardano le tematiche di seguito indicate:

  1. I luoghi di uso pubblico nella storia della cittĂ 
  2. Il progetto dello spazio pubblico nella cittĂ  contemporanea
  3. Progettazione, costruzione, gestione e fruizione dello spazio pubblico oggi
  4. Conflitto e convivenza di pubblico e privato nel governo degli spazi pubblici della cittĂ 
  5. La dimensione artistica e comunicativa dello spazio pubblico

I saggi che verranno predisposti in risposta a questo invito non dovranno superare le 20.000 battute (spazi inclusi) e dovranno essere corredati da un abstract in italiano e in inglese (1.000 battute) e dalla chiara indicazione dell’ambito tematico di riferimento. I testi dovranno pervenire in formato word entro il 10 gennaio 2011 a segr@biennalespaziopubblico.it  e saranno sottoposti alla valutazione di referee anonimi.

A tutti i papers che verranno selezionati l’INU darà valore di pubblicazione attraverso l’assegnazione di un codice ISBN e ne curerà la pubblicazione sul proprio sito WEB. Inoltre i saggi che l’INU riterrà di particolare interesse potranno essere illustrati pubblicamente durante le iniziative di dibattito promosse nell’ambito della Prima Biennale dello Spazio Pubblico e saranno oggetto di pubblicazione, integralmente o in sintesi, sulle riviste dell’Istituto.


Tags assigned to this article:
CallProgetto